logo azienda
// Homepage : Manutenzione : FAQ PT177a

F.A.Q. RELATIVE AL CODICE PT 177a

LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA RIATTO ALLOGGI SFITTI DI ERP SITI NEI COMUNI DI CASTELFRANCO V.TO-TREVIGNANO- MONTEBELLUNA PER COMPLESSIVI N. 16 ALLOGGI - PRIMO STRALCIO

DATA

DOMANDA

RISPOSTA

18/12/2017

1. chiediamo conferma di poter presentare cauzione provvisoria digitale originale come da Codice dell’Amministrazione digitale approvato con D. Lgs. n.82 del 2005 (cauzione contenente tutte le clausole previste dal bando ma firmata digitalmente sia dal fideiussore che dall’impresa e presentata su  supporto  informatico CD-ROM + copia cartacea solo per facilitare visione)?
2. se c'e obbligo di sopralluogo?      

1-E' consentita la presentazione della cauzione provvisoria in forma digitale.
2-Non è previsto sopralluogo e/presa visione degli elaborati di conseguenza nessuna rilascio delle relative certificazioni.

18/12/2017 La scrivente società in possesso della sola categoria OG1 CLASS. IV per partecipare alla gara in oggetto è obbligata a costituire A.T.I. con altre imprese in possesso delle categorie OS6 e OS30 oppure si possono subappaltare completamente tali categorie? Non esiste alcun obbligo di costituzione RTI, il subappalto è consentito e altresì obbligatorio in quanto SIOS  per l'OS30, alle condizioni previste dall’art. 105 del D.Lgs. n. 50/2016 e smi.
27/12/2017

La scrivente in possesso di categoria OG1 classifica V, può partecipare singolarmente all’appalto e subappaltate al 100% la categoria SIOS OS30, categoria inferiore al 10%, scorporabile e subappaltabile, come da lettera l’invito?
Il quesito viene posto in quanto nell’istanza Modello 1 Dichiarazione Unica – punto xx, viene richiesto, nel caso di operatore economico, non in possesso di attestazione SOA per la categoria OS30,  di dimostrare i requisiti di ordine tecnico-organizzativo: che noi non possiamo dimostrare, in quanto è ns. intenzione subappaltare al 100% ad impresa qualificata per tale categoria.

Quanto richiesto al punto xx) Mod.1 è da considersi come facoltà dell' operatore economico qualora non intenda subappaltare la categoria OS30 che tra l'altro è una SIOS a certificazione obbligatoria.
In conseguenza dichiarando il subappalto per tale categoria ad una ditta in possesso di adeguata iscizione SOA o dei requisiti di ordine tecnico-organizzativo in quanto l'importo risulata inferiore ai 150.00,00€ la ditta può considerare assolta la richiesta dei requisiti di partecipazione.